prof. Leonardo Sebastio

Università degli studi di Bari
Facoltà di Scienze della Formazione
Corso di scienze della formazione primaria

AVVISI aggiornati al 8-10-2013

1
IL CORSO DI PERFEZIONAMENTO 2008-2009

Poiché il numero degli iscritti è inferiore al minimo previsto non sarà possibile attivare il corso


METODI PER GLI USI DIDATTICI E PROFESSIONALI DELLA LINGUA SCRITTA
(40 CREDITI)

12 lezioni frontali - 450 ore a distanza - Quota di iscrizione 400 euro

 

Gli elaborati dei corsisti

_________________________1_________________________
CORSO DI PERFEZIONAMENTO - 2008-2009

METODI PER GLI USI DIDATTICI E PROFESSIONALI DELLA LINGUA SCRITTA


Direttore del Corso
Prof. Leonardo Sebastio

 

Estratto dal Regolamento
(L'intero Regolamento sarà consultabile dopo l'approvazione – fine settembre)

 

Quota di iscrizione Quattrocento euro

Titolo/i di studio richiesto/i per l’ammissione (art. 5, comma 2 j)
Diploma di Laurea (quadriennale o triennale) Diploma Belle Arti
Diploma di I.S.E.F. Diploma di Conservatorio.

Numero minimo degli iscritti (senza i quali il Corso non può essere attivato: art. 5, comma 2 h) 30
Numero massimo di ammissibili (art. 5, comma 2 h) 120

Modalità di svolgimento della selezione per l’ammissione al Corso (art. 5, comma 2 i)
Nel caso in cui gli aspiranti alla partecipazione siano in numero superiore al massimo stabilito verrà stilata una graduatoria in base a una prova orale (valutata in trentesimi) su semplici argomenti di Lingua e Cultura italiana (morfologia, sintassi, lessico, metrica, nozioni comuni di letteratura, storia, arte). La prova si espleterà in data da fissare (presumibilmente quindici giorni dopo la data di scadenza del termine di presentazione delle domande). Si intenderanno ammessi i primi rientranti nel numero massimo; idonei coloro che abbiano riportato una votazione non inferiore a diciotto (potranno subentrare agli ammessi che non si iscriveranno); non idonei coloro che abbiamo riportato una votazione inferiore a diciotto. La data della prova orale sarà comunicata tramite sul questo sito internet (pagina dei Corsi di perfezionamento)
A parità di punteggio la graduatoria utilizzerà l’età anagrafica secondo il criterio della minore anzianità.
presentazione all'Ufficio Master della domanda ufficiale)
La graduatoria sarà pubblicata in via non ufficiale sul sito indicato. In modo ufficiale secondo il regolamento generale dell'Università.

Modalità di frequenza (art. 5, comma 2 l)
Il corso è annuale ed attribuisce quaranta crediti.
È obbligatoria la frequenza per il 70% delle attività formative.

Domanda formativa (art. 5, comma 2 a)
Il corso intende fornire ai partecipanti un pacchetto di abilità scrittorie volte all’uso, funzionale e a quello espressivo, della lingua. Tale abilità è richiesta nella prassi delle funzioni burocratiche e professionali, dal livello più elementare della relazione al quello più evoluto della valutazione di casi giuridici, sociali, politici e così via. La destinazione è, perciò, duplice: si rivolge allo sviluppo di abilità personali per la scrittura espressive e creativa, e all’apprendimento di tecnologie retoriche e argomentative per la scrittura funzionale. Particolare impiego è nell’offerta di didattiche per lo sviluppo delle abilità linguistico-espressive negli alunni delle scuole di ogni ordine e grado dalle elementari al liceo, all'università.

Obiettivi formativi qualificanti (art. 5, comma 2 b)
L’asse portante dell’insegnamento del corso è la riscrittura intesa sia nell’accezione di rifacimento linguistico, stilistico e così via di un’opera (o parte), propria o d’altri, preesistente, della quale si varia lo stile o il registro o semplicemente la terminologia; sia nell’accezione di risistemazione nella produzione di un brano secondo una precisa destinazione e funzione. La riscrittura, da sola o in abbinamento con precise consegne fonetiche o grammaticali o stilematiche o lessicali, si è dimostrata, poi, eccellente strumento di rimessa in circolazione del patrimonio lessicale dormiente, di sviluppo di una denotazione ludica epperciò edonistica della scrittura (utile ed utilizzabile nella didassi scolastica e non), e infine di consolidamento di abilità comunicative.

Attività formative e relativi contenuti

Prof. Leonardo SEBASTIO: Tecniche dell'argomentazione scritta
Prof. Leonardo SEBASTIO: Tecniche per la didattica della scrittura
Prof. Ruggiero STEFANELLI: Riscritture della Lett. Italiana 300-500
Prof. Maria PAGLIARA: Riscritture della Lett. Italiana 500-800
Prof. Ettore CATALANO: Riscritture della Lett. Italiana 900
Prof. Silvana GHIAZZA: Riscritture della Lett. Italiana 900
Prof. Giovanna ZACCARO: Riscritture della Lett. Italiana 900
Prof. M. Teresa COLOTTI: Strutture grammaticali
Prof. Nunzio INGROSSO: Riscrittura treatrali
Prof. Concetta ACHILLI: Riscritture della Lett. Italiana 900
Dott. Mario ANGELINI: Scritture e riscritture scolastiche funzionali
Dott. Vito BUONO: Scrittura e riscrittura turistica
Prof . Michele BALDASSARRE: Scrittura e riscrittura per e con il computer

Modalità di svolgimento della/e prova/e finale/i (art. 5, comma 2 c)
Il candidato discuterà con una commissione una tesina scritta.

 

Previsioni per lo svolgimento del corso (suscettibili di variazioni)

Dodici incontri – Bisettimanali – Pomeridiani - Cinque ore di cinquanta minuti – Dicembre 2006/Maggio 2007–